.
Annunci online

  sergioragone [ Se non si scrive perchè si pensa, è inutile pensare a fin di scrivere. ]
 
Diario
 


Tr3nta.com | Change. We are in.

Promuovi anche tu la tua Pagina
www.flickr.com
eupicture's items Go to eupicture's photostream



14 ottobre 2007

natale

Oggi nasce il partito delle democratiche e dei democratici italiani. Una buona notizia finalmente. Non si è mai vista tanta gente andare a votare per le primarie di un partito...o meglio non si erano mai viste in Europa le primarie per scegliere la leadership di un partito. Perchè saranno in tanti ad andare a votare,come dice bene Gianni Cuperlo: "mettete gli undicimila seggi (e facciamo una media di cento votanti per seggio). Mettete i quarantamila candidati (che a loro volta dovrebbero mobilitare almeno dieci persone a testa tra parenti amici e affini). Mettete il battage che comunque c’è stato. Mettete l’effetto referendum di questi giorni, la buona prova del governo sul protocollo e il fatto che si vota non sull’onda ravvicinata di Grillo ma su quella, più confortante, dei lavoratori consultati in massa. Mettete la portata storica dell’evento (nasce un partito nuovo, si sciolgono Ds e Margherita, si eleggono direttamente il leader nazionale e quelli regionali)."

Nasce il partito democratico italiano. Finalmente una forza politica che non ha vergogna di chiamarsi Partito.


12 ottobre 2007

indicazioni democratiche

Il 14 ottobre io  voterò cosi:
Scheda azzurra:  Lista Basilicata per Veltroni. Giovani Ambiente Lavoro

Candidati
   1. Roberto Speranza
   2. Daniela Fierro
   3. Candio Tiberi
   4. Lucia Antonietta Caivano
   5. Michele Iummati
   6. Maria Rocchina Martoccia

Scheda grigia: lista Basilicata per Veltroni e Lacorazza. Giovani, ambiente e lavoro
Candidato Segreterio Regionale: Piero Lacorazza

Candidati
   1. Rossella Croce
   2. Carmine Lombardi
   3. Donatella Galasso
   4. Pietro Fedeli
   5. Rossana Sabia
   6. Valerio Tramutoli
   7. Anna Scalise
   8. Mohamed Amadid
   9. Marilena Albano
  10. Giovanni Padula
  11. Annateresa Carrara
  12. Andrea Romano
  13. Simona Attanasio

Per chi è di Potenza e vuol votare:

POTENZA Via Pretoria, angolo Giordano Bruno presso: Sala Parrocchia San Michele
Sezioni: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8, 9, 10

POTENZA Via Don Minozzi, 36 presso: Atrio Istituto Principe di Piemonte
Sezioni: 7, 29, 30, 36, 37, 67, 68, 72, 77

POTENZA Viale Dante, 104 presso: Salone "Don Colucci"
Sezioni: 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19

POTENZA Piazza Don Bosco, 15 presso: Circolo Culturale
Sezioni: 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 31

POTENZA Via Tirreno, 48 presso: Città dei Colori - Scuola Busciolano
Sezioni: 32, 33, 34, 35, 61, 62, 69

POTENZA Via Gavioli, 3 presso: Sala Parrocchia San Giuseppe Lavoratore
Sezioni: 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 75

POTENZA Via Maesti del Lavoro, 19 presso: Rione Betlemme - Sala Comunità Montana
Sezioni: 45, 46, 48

POTENZA Largo Santa Maria di Nazaret presso: Sala della Chiesa Sacra Famiglia di Nazaret
Sezioni: 47, 52, 53, 73

POTENZA Contrada Bucaletto presso: Prefabbricato ANDE vicino Chiesa S. Maria della Speranza
Sezioni: 49, 50, 51, 54

POTENZA Contrada Piano di Zucchero presso: Locale ex Scuola Elementare
Sezioni: 55, 71

POTENZA Contrada Giuliano presso: Locale Piazza Casa Don Bosco
Sezioni: 56, 57

POTENZA Via Danzi, 2 presso: Centro Sociale - Rione Malvaccaro
Sezioni: 58, 59, 60, 63, 64, 65, 66, 70, 74, 76


11 ottobre 2007

"also sprach" di maturazione

Guccini canta "...sigaretta o penna nella mia mano destra..." io invece giro la città con facsimili e locandine nella mia mano destra. La stanchezza inizia a farsi sentire ma l'obiettivo è ben più alto e non è stato ancora raggiunto. Ieri ad esempio ho incontrato alcuni ragazzi universitari che del piddì conoscono poco ma sono interessati alle primarie e si meravigliano del fatto che ogni cittadino potrà scegliere con il proprio voto ed un solo euro il leader nazionale e quello regionale. Perchè è questa la vera novità della politica italiana e forse noi, bloggers-comunicatori-militanti-simpatizzanti, dovremmo iniziare a dirlo a tutti. Certo, di questo piddì rimangono ancora irrisolti alcuni nodi come rimane ancora complesso il rapporto tra politica e cittadini. Ma tutto sta nell'iniziare, nel costruire, nel recuperare un rapporto, una volta forte e saldo, oggi messo in crisi dalla stessa politica e dai suoi difetti. Di questo ne ho parlato con questi ragazzi, ne ho parlato con i miei genitori e con i miei compagni e ne parlo spesso con voi. Il 14 ottobre però, io credo che si apra per l'Italia e per la Democrazia italiana una nuova e straordinaria pagina fatta di nuove parole, nuovi sogni e nuove sfide. Ed io ci voglio stare. Non posso permettere ad altri di costruire la casa "dove andrò ad abitare". Voglio costruirla anche io. Anche se mi costa un euro.

pp: l'appello al voto fatto dai candidati alla segreteria nazionale è bello e convincente, peccato rimanga solo sulla rete. Ma chi ca..o cura la comunicazione del Pd? Bha...continuiamo a farci del male...


10 ottobre 2007

a' bulletta

Il falegname vuole levare i chiodi. Ce la farà? Le scommesse sono aperte, domenica 14 giocatevi la bolletta.


10 ottobre 2007

appunti sparsi

Cose serie: Il 10 ottobre è la “Giornata mondiale contro la pena di morte”, organizzata come ogni anno dal WCADP (World Coalition against the death penalty), una coalizione composta da più di 60 organizzazioni. Il tema della Giornata mondiale 2007 è “Fermiamo la pena di morte: è il mondo a decidere! Ed io decido di aderirci. Il 10 ottobre è anche il giorno in cui si inizia a votare il referendum sul welfare. E' bene seguire come andranno le cose.

Cose da fare: Prodi ha scritto il primo editoriale della rivista ufficiale del Pd che sarà nelle edicole a partire da venerdì 12 ottobre come supplemento di Europa e de l'Unità con una prima tiratura di 30 mila copie. Io il progetto l'ho seguito  tramite Giovanna che anche in queste ore sta lavorando con il suo direttore del comitato editoriale della rivista, Vittorio Bo. Ci faremo raccontare da lei la storia di questa rivista e la sua mission.

Cose da dire: Anche io ho ascoltato Ragazza MySpace, un brano di una band di ragazzi chiamata "Dio della Love". Il primo brano di musica italiana per adolescenti con il testo 2.0. Qualche anno fa c'era chi dedicava le sue canzoni all'amata chiedendole di affacciarsi alla finestra oppure di farsi mandare dalla mamma a prendere il latte. Oggi invece leggiamo cose così: "chissa' quanti commenti avrai, passi le giornate ad aggiungere amici nella tua lista sei la protagonista delle pagine altrui tremila contatti e tu sempre aggiornata sui fatti" . A questo punto, come dice Mantelini , se avessi un po' di palle dovrei chiudere questo blog e dedicarmi ad altro.Ma per fortuna nel web e nella blogosfera ci sono belle realtà e belle energie, come questa.



Nel frattempo ricordo che Domenica 14 ottobre si vota per le elezioni primarie del Partito Democratico. Lo avete mai fatto prima?


sfoglia     settembre        novembre
 

 rubriche

Diario
students
L'ho detta grossa...
Scuzza
Il Bombarolo
onthepress
Videopost
Il politico comunicatore
Le interviste
Basilicata I love You
caffè democratico
bSide
Stand for Change

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Sergio Ragone Tv
I MIEI VIDEO
CASA
Nicola Limodio
Mattia
in attesa che torni Cup
Gianni Pittella
Giovanni Calia
GdPolicoro
PdGiovaneEuropa
Sirdrake
Orfini
Gianni Pittella
Pd Basilicata
Angelo Petrosillo
Emma/o
Antonio Cimadomo
Fabrizio d'Esposito
Giuseppe Granieri
Giuseppe Vinciguerra
Enzo Amendola
Michele Grimaldi
Brando
scrooge
Una Trentenne
Astronik
funnyg
Diario Estemporaneo
Un giovane presidente
Pier Maran
Simona Melani
La città futura
Roberta Capone
Giosef Basilicata
Pierluigi Regoli
Pennarossa
Italianieuropei
Massimo D'Alema
Radio APP
Ass. Identità lucana
Salvatore Adduce
Regione Basilicata
LeftWing
Pietro Dommarco
Il quotidiano della Basilicata

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom