.
Annunci online

  sergioragone [ Se non si scrive perchè si pensa, è inutile pensare a fin di scrivere. ]
 
Scuzza
 


Tr3nta.com | Change. We are in.

Promuovi anche tu la tua Pagina
www.flickr.com
eupicture's items Go to eupicture's photostream



20 novembre 2005



"guardandoti negli occhi ho capito quanto mi costavi"

da "cuore infranto da una cortigiana" a.scuzza -

questo è l'ultimo scuzza, depresso e poco agile sessualmente.




permalink | inviato da il 20/11/2005 alle 22:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 novembre 2005

Cavoli senzienti

"congetture di congetture governo ladro pioggia battente rientra l'ape nell'arnia marcisce senza luce la mia terra i miei fratelli vomitano bile sui campi" 

antonino scuzza, "cavoli senzienti", inedito.




permalink | inviato da il 12/11/2005 alle 14:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 ottobre 2005

In nomine antonini

pochi anni prima che la morte ce lo rapisse, misantropo quant'altri mai, antonino scuzza ci lasciò l'ultima, folgorante descrizione della natura lucana. se nei primi anni della sua attività di filosofo e meridionalista tentò in ogni modo di risvegliare le coscienze intorpidite dei suoi conterranei, quando sentì sulla schiena l'alito della nera signora, egli smise ogni speranza...a ragione...

"non v'è natura più simile a quella del cattolico e dell'animale domestico di quella di un buon lucano. egli coniuga in sè ogni possibile degenerazione istintuale nel senso della remissività posticcia ed interessata, il fulcro dell'esistenza di un abitante della basilicata risulta spesso essere la perversione sistematica di ogni possibile slancio a rialzare la testa in pratiche da lacchè. io nemmeno parlerei di frustrazione, quanto piuttosto di una precisa codifica degli atteggiamenti servili insiti non già nell'etnia nè nei caratteri razziali nè in nessuna simile aberazzione pseudo-antropologica ma in una secolare pratica di erosione dello spirito che è trasmessa di generazione in generazione come i sacramenti e che, come i sacramenti, s'accompagna al vizio, fortificandolo esponenzialmente. la natura del lucano è rappresentabile come un vettore tendente allo stato escrementizio."




permalink | inviato da il 30/10/2005 alle 15:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

sfoglia     ottobre       
 

 rubriche

Diario
students
L'ho detta grossa...
Scuzza
Il Bombarolo
onthepress
Videopost
Il politico comunicatore
Le interviste
Basilicata I love You
caffè democratico
bSide
Stand for Change

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Sergio Ragone Tv
I MIEI VIDEO
CASA
Nicola Limodio
Mattia
in attesa che torni Cup
Gianni Pittella
Giovanni Calia
GdPolicoro
PdGiovaneEuropa
Sirdrake
Orfini
Gianni Pittella
Pd Basilicata
Angelo Petrosillo
Emma/o
Antonio Cimadomo
Fabrizio d'Esposito
Giuseppe Granieri
Giuseppe Vinciguerra
Enzo Amendola
Michele Grimaldi
Brando
scrooge
Una Trentenne
Astronik
funnyg
Diario Estemporaneo
Un giovane presidente
Pier Maran
Simona Melani
La città futura
Roberta Capone
Giosef Basilicata
Pierluigi Regoli
Pennarossa
Italianieuropei
Massimo D'Alema
Radio APP
Ass. Identità lucana
Salvatore Adduce
Regione Basilicata
LeftWing
Pietro Dommarco
Il quotidiano della Basilicata

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom