.
Annunci online

  sergioragone [ Se non si scrive perchè si pensa, è inutile pensare a fin di scrivere. ]
 
onthepress
 


Tr3nta.com | Change. We are in.

Promuovi anche tu la tua Pagina
www.flickr.com
eupicture's items Go to eupicture's photostream



24 ottobre 2006

Università priorità del governo Prodi anche in Basilicata

La Sinistra giovanile - dichiarano in una nota congiunta Francesco Critelli Responsabile nazionale Università Sg e Sergio Ragone coordinatore regionale Sg basilicata e Senatore accademico dell'Unibas- esprime pieno sostegno alle dichiarazioni del Ministro dell’Università e Ricerca Fabio Mussi, impegnato in un’opera tesa ad ottenere il riconoscimento dell’importanza strategica del settore universitario nel sistema nazionale. Diventa doveroso ribadire il ruolo che le giovani generazioni hanno avuto nella vittoria elettorale dell’Unione, riponendo nell’opera riformatrice del governo Prodi la speranza di un futuro migliore.

Crediamo, e daremo anche il nostro contributo anche in vista del prossimo senato accademico, che la questione legata all'apertura della facoltà di Scienze della formazione nel polo materano, debba trovare una felice soluzione, che possa permettere a tanti ragazzi e tante ragazze di non rinunciare, il prossimo anno, all'opportunità di poter studiare qui in Basilicata.

E salutiamo con vero piacere la nomina di Vincenzo Folino, Presidente del gruppo regionale dei Ds di Basilicata, a membro del consiglio di amministrazione dell'Unibas, che segna l'importanza e l'attenzione che il maggior partito riformista lucano vul dare al tema dei saperi delle risorse immateriali.

Università, diritto allo studio e ricerca scientifica diventano quindi irrinunciabile volano per lo sviluppo del nostro paese, in modo da fornire talenti ed eccellenza senza il cui contributo non si può neanche immaginare un’Italia ed una Basilicata migliore di quella attuale: non si possono deludere le attese, non si può venire meno al compito riformatore e innovatore cui questo Governo è chiamato. Bisogna partire dalle fondamenta, assicurando a tutti i meritevoli e privi di mezzo il sostegno economico e logistico ai fini del completamento del percorso didattico, e sforzarsi quindi di garantire un maggiore stanziamento di fondi indirizzati al diritto allo studio e all’edilizia universitaria: pur riconoscendo la difficile situazione dei conti pubblici non si può certo tornare indietro. La Sinistra giovanile esprime apprezzamento per la prevista assunzione di duemila ricercatori precari e per l’istituzione dell’Agenzia di valutazione nazionale, ma sostiene in modo convinto e deciso l’iniziativa del Ministro Mussi, pronta a mobilitarsi in sostegno e in difesa del diritto per tutti di accedere agli studi.




permalink | inviato da il 24/10/2006 alle 15:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa


20 ottobre 2006

Verso BlogPolitik..il Comunicato stampa

La Sinistra giovanile di Basilicata all'interno del percorso che porterà i Ds di Basilicata verso la Conferenza Programmatica organizza per domani 21 ottobre alle ore 17.00 presso la Sala consiliare della Provincia di Potenza (P.zza Mario Pagano-Pz) un'iniziativa politica dal Titolo "BlogPolitik, Partecipazione ed Innovazione della Politica...Verso il Partito Democratico."

Il tema centrale della discussione sarà il Political Divide come ostacolo da superare attraverso un mezzo, il blog appunto, che permette una vera interazione ed una ampia partecipazione alla discussione ai temi della politica. Un tema questo importante in vista della nascita del Partito Democratico del quale la sinistra giovanile ne vuole esere cofondatore insieme a tutte quelle forze giovanili riformiste che credono in questa grande progetto.

Relatori dell'iniziativa saranno il Coordinatore Nazionale di generazione U giornalista di Europa e blogger Mario Adinolfi,Carlo Traina della redazione di Pennarossa, Pierluigi Regoli opinionista de l'unità online, Sergio Ragone Renato Armignacco e Antonio Cimadomo della Sg Basilicata, Francesco Perone presidente di Lucanianet.it. Concluderà Piero Lacorazza Segretario regionale Ds Basilicata




permalink | inviato da il 20/10/2006 alle 11:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


4 ottobre 2006

Una finanziaria giovane ed universitaria

La nuova finanziaria rappresenta il primo importante segnale di cambio di fase delle politiche economiche del governo di centrosinistra. L'attenzione rivolta alle fasce deboli del paese ed alle giovani generazioni sono i segnali più forti di questo cambiamento.  Il 70% delle famiglie italiane pagherà meno tasse ed inoltre si danno più garanzie ai giovani a partire dalla riduzione della precarietà attraverso una maggiore stabilizzazione del lavoro e di percorsi che diano sicurezza . Significativa anche la misura adottata dal Governo per gli studenti universitari. Gli studenti universitari fuori sede potranno usufruire di una detraibilità al 19% del canone di locazione fino ad un massimo di 500 Euro.

Per noi questo è un importante risultato che da ancora una volta conferma del grande ruolo e della funzione strategica della Sinistra giovanile in Italia ed in Basilicata, che oggi più che mai, attraverso la costituzione di un nuovo percorso politico che porti ad una nuovo soggetto politico generazionale, deve incontrare le giovani generazioni e dare loro sbocco di governo. In Basilicata poi il nostro impegno sarà quanto mai legato agli sviluppi del Patto con i giovani ed al controllo della sua azione. Questo, come già dimostrato dalla lettera aperta alle associazioni culturali del Segretario regionale Giovanni Casaletto, può rappresentare un primo terreno di confronto con i soggettii generazionali più attivi della nostra Regione.




permalink | inviato da il 4/10/2006 alle 1:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (37) | Versione per la stampa


26 settembre 2006

Gruppo Unico de l'Ulivo al Comune di Potenza

Con soddisfazione apprendo la notizia del rimpasto in Giunta al Comune di Potenza e del nuovo corso che l'Amministrazione del Comune capoluogo vuol mettere in campo. Le dichiarazioni del Segretario cittadino dei Ds Vito Giuzio indicano con lungimiranza politica una nuva via per il partito della città e per il suo popolo. La scelta di dar vita da qui a breve ad un gruppo consiliare Unico de l'ulivo va decisamente verso la nuova prospettiva politica che la Sinistra giovanile ha da sempre indicato.

Può essere questo il primo step verso la nascita del partito dei riformisti in città? Noi Crediamo di si ma questo atto politico importante dovrà essere accompagnato in seguito dalla nascita del soggetto politico unico, dalla casa dei riformisti. A Potenza, come in Basilicata, c'è bisogno oggi di costruire una cosa reale, uno spostamento di forze e di idee che se vuole sfociare in un nuovo partito non può attendere la sua nascita.Un nuovo partito quindi, il partito della nuova generazione, che possa iniziare a rispondere ai bisogni e alle necessità.

E' a questo progetto che noi dobbiamo lavorare, ma non possiamo correre il rischio, tutto americano, di limitarci a indicarne la classe dirigente. L'identità del nuovo partito, noi crediamo, non sarà il suo nome.




permalink | inviato da il 26/9/2006 alle 16:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


11 settembre 2006

e dopo Repubblica.it..ora sono finito su L'Unità on line.

Che i blog siano una bella realtà lo si sapeva già ma che avessere questo spazio anche sulla stampa vuol dire che questo strumento di partecipazione pura ai processi politici davvero può essere un metodo che la politica deve far proprio. Dopo la citazione su Repubblica.it e le @@@@@ datemi da Mario Adinolfi non pensavo di poter finire sul sito de lUnità on line..insieme ad alcuni miei "compagni di viaggio"

L'articolo lo trovate a questo link....ma io lo pubblico di seguito. Grazie a Pierluigi Regoli

Cronache dal mondo dei blog
Pierluigi Regoli
 
Hanno nomi di battaglia, come Pennarossa , Galatea, Fiore di campo, La battitura, il Cavaliere Errante, la Onda, il Pane e le Rose. Altri si firmano con i nomi reali, come Serena Colonna o Sergio Ragone o ancora, come il caso dei Ds Cinema e Piazza blog, sono gruppi organizzati. In comune hanno due cose: sono bloggers e sono di sinistra. E un obiettivo preciso: costruire una vera e propria rete degli internauti di sinistra. È il senso della sfida lanciata venerdì sera nel primo raduno che ha visto protagonista la web-base del centro sinistra e che ha avuto come scenario quello del Centro Sportivo Bernardini, che in questi giorni ospita la Festa de l´Unità di Pietralata a Roma (sezione Ds Mario Alicata).

II fenomeno del blogging, infatti, non è solo l´ennesima evoluzione tecnologica di internet. A differenza di altre recenti innovazioni della rete, ha importanti implicazioni culturali e politiche. Questo strumento consente di mettere facilmente in rete e di far conoscere le proprie idee, il proprio punto di vista. I naviganti di internet diventano davvero protagonisti del mezzo. E moltissimi parlano di politica. Con una vocazione che sta diventando sempre più forte: quella di aggregarsi intorno a temi e lanciare campagne di alto impatto mediatico. Un esempio è la campagna "Chi tifa Italia, vota no", sul referendum costituzionale. Tantissime le adesioni ricevute. "L´hanno ripresa tutti… tranne i partiti", ha commentato una giovane blogger romana ai margini dell´incontro. «Il blog è uno strumento di partecipazione straordinario di democrazia diretta - aggiunge Valter Gallo, che insieme a Carlo Traina ha coordinato l´iniziativa romana- che offre a tutti l´opportunità di esprimere la propria opinione e di partecipare attivamente, anche nei ritagli di tempo libero, sulle tematiche dell´attualità politica». Queste tendenze stanno già evolvendo verso la formazione di movimenti e reti "stabili". Generazione U, promossa da Mario Adinolfi, è – appunto - il raduno dei bloggers di sinistra a Roma ne sono esempi di avanguardia. Una dimensione sempre più reale che la politica non può ignorare, come ha detto Vincenzo Vita, testimonial della serata, che ha aggiunto: «Smettiamola di chiamare queste cose innovazione, questa è realtà». Invito raccolto da Micaela Campana, della segreteria romana dei Ds:

«Dobbiamo dare cittadinanza politica ai blogger. Entro la fine dell´anno – ha concluso- faremo una conferenza proprio sulla rete e le tecnologie». Intanto si pensa già ai prossimi appuntamenti, primo tra tutti quello del 16 settembre a Pesaro, in cui Paolino Madotto -altro ospite della sera- presenterà la rete dell´innovazione dei Ds. Lì, c´è da scommetterci, i blogger faranno sentire la propria voce. È un movimento che sta crescendo, dunque, perché ha gli strumenti per incidere su aspetti strategici della politica: la formazione delle opinioni, l´allargamento della partecipazione, la costruzione del consenso. E tutto ciò è, o dovrebbe essere, molto democratico e molto riformista.

(l'autore di questo articolo ha un proprio blog, qualcosadiriformista.ilcannocchiale.it)

Per approfondire:
lanottebiancadeibloggers.ilcannocchiale.it
pennarossa.splinder.com
chitifaitaliavotano.ilcannocchiale.it
galatea.ilcannocchiale.it
sonouncoglione.splinder.com
serenacolonna.ilcannocchiale.it
www.generazioneu.it
sergioragone.ilcannocchiale.it
dscinema.ilcannocchiale.it
ilcavaliereerrante.ilcannocchiale.it
fioredicampo.ilcannocchiale.it
www.piazzablog.it
laonda.ilcannocchiale.it
labattitura.ilcannocchiale.it
www.madotto.com
www.dsmarioalicata.it




permalink | inviato da il 11/9/2006 alle 0:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa

sfoglia     settembre       
 

 rubriche

Diario
students
L'ho detta grossa...
Scuzza
Il Bombarolo
onthepress
Videopost
Il politico comunicatore
Le interviste
Basilicata I love You
caffè democratico
bSide
Stand for Change

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Sergio Ragone Tv
I MIEI VIDEO
CASA
Nicola Limodio
Mattia
in attesa che torni Cup
Gianni Pittella
Giovanni Calia
GdPolicoro
PdGiovaneEuropa
Sirdrake
Orfini
Gianni Pittella
Pd Basilicata
Angelo Petrosillo
Emma/o
Antonio Cimadomo
Fabrizio d'Esposito
Giuseppe Granieri
Giuseppe Vinciguerra
Enzo Amendola
Michele Grimaldi
Brando
scrooge
Una Trentenne
Astronik
funnyg
Diario Estemporaneo
Un giovane presidente
Pier Maran
Simona Melani
La città futura
Roberta Capone
Giosef Basilicata
Pierluigi Regoli
Pennarossa
Italianieuropei
Massimo D'Alema
Radio APP
Ass. Identità lucana
Salvatore Adduce
Regione Basilicata
LeftWing
Pietro Dommarco
Il quotidiano della Basilicata

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom