Blog: http://sergioragone.ilcannocchiale.it

il cotone che ho dentro

E' così sottile il bilico tra la costruzione e la distruzione da sembrare una cosa sola un solo odio un solo amore. I nostri occhi devono cantare ciò che non si vede e scorre sotto alle pietre dove sto ancora cercando. E' così stretta la distanza tra gli occhi e le loro foreste da sembrare una cosa sola un solo odio un solo amore. I nostri occhi devono cantare ciò che non si vede e scorre sotto alle pietre - dove sto ancora cercando. Paraboliche di bisonte in bilico nel vuoto.

Marco Parente ( gente in costruzione)

Pubblicato il 4/10/2008 alle 14.57 nella rubrica bSide.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web